Alloybond è un adesivo per amalgama ad alta resistenza e a rilascio di fluoro.

Gli insiemi di resina di dimetacrilato tipici di Alloybond assicurano una reticolazione due volte superiore ed una maggiore resistenza.

Alloybond non contiene né bis-GMA né bis-fenolo A.

Una reticolazione accresciuta del doppio

La resina di dimetacrilato di SDI, unica nel suo genere, dotata di insiemi carbossili, fornisce una reticolazione due volte superiore rispetto al sistema 4-meta. Il sistema resinoso SDI contiene due legamenti trasversali per catena polimerizzata, mentre il sistema monometacrilato ne contiene uno solo. Gli ulteriori legamenti supplementari assicurano una matrice resinosa più resistente, un legame chimico superiore, ed una maggiore forza di coesione.

Una matrice resinosa più densa

I monomeri di Alloybond hanno una struttura più compatta che assicura una matrice resinosa più resistente.

Una matrice resinosa più resistente

Alloybond di SDI assicura una maggiore resistenza di legame con la dentina, senza l’inconveniente di dover aggiungere un riempitivo come accade per gli altri adesivi per amalgama.

Matrice resinosa di Alloybond

Matrice resinosa 4-meta

Alloybond possiede una resistenza due volte superiore. L’amalgama utilizzato è Permite.

*Fonte – Dati test SDI e pubblicati.

A differenza di A-B.2 e A.-P. Alloybond rilascia fluoro.

Alloybond è rapido e poco complicato.

Il primer a base acetonica di Alloybond penetra profondamente nei tubuli dentinali e nella zona ibrida circostante formando un legame ibrido ritentivo.

La sigillatura completa elimina le microinfiltrazioni e la sensibilità postoperatoria.
Alloybond assicura un’efficace protezione pulpare.

Gli zaffi resinosi di Alloybond si formano alla periferia dell’otturazione in amalgama, senza interferire con la reazione di presa dell’amalgama (È stato utilizzato amalgama Permite)

Il componente adesivo di Alloybond forma degli zaffi resinosi che rimangono chimicamente bloccati all’interno del restauro in amalgama.

Alloybond assicura una fusione completa tra amalgama e resina.

Indicazioni

  • Adesivo per amalgama
  • Adesivo per composto
  • Adesivo per porcellana purificata, mordenzata e trattata al silano
  • Adesivo per oro purificato e trattato al silano
  • Per cementare corone, ponti, inlays e onlays

Photo 1: Duke E.S., DDS, MSD, (1997). Ultrastructural and Physical Property Studies of STAE Single Component Adhesive System, Biomedical Consulting, San Antonio, USA.

Photos 2, 3, 4: Ngo H., DDS, MDS, (1998). Università di Adelaide, Australia.

Per istruzioni dettagliate scaricare il PDF.

Isolare il dente, preparare la cavità.

1. Mordenzare per 20 secondi la superficie del dente con acido fosforico al 37%.

2. Lavare accuratamente.

3. Rimuovere l’acqua in eccesso. Mantenere umido.

4. Applicare Alloybond Primer fino a saturazione di tutte le superfici interne.

5. Fare evaporare il solvente con un getto di aria secca e non grassa per 2 secondi. Lasciare lucida la superficie.

6. Foto-polimerizzare leggermente per 10 secondi.

7. Mescolare una goccia di Alloybond Base (base) con una goccia di Alloybond Catalyst (catalizzatore).

8. Applicare la miscela su tutte le superfici interne.

9. Iniziare la triturazione dell’amalgama.

10. Condensare e modellare l’amalgama entro 60 secondi  dall’applicazione della miscela di Alloybond Base e Catalyst, oppure applicare il composito 60 secondi dopo l’applicazione della miscela di Alloybond Base e Alloybond Catalyst.

Alloybond Kit

  • 1 x 5 mL di Alloybond Primer
  • 1 x 5 mL di Alloybond Base
  • 1 x 5 mL di Alloybond Catalyst
  • 1 siringa da 2mL di Super Etch
  • spazzolini, manici, blocchetto per impasto
  • 25 aghetti monouso Super Etch

5544001

 

Alloybond Primer

  • 1 x 5 mL di Alloybond Primer

5544011


Alloybond Base

  • 1 x 5 mL di Alloybond Base

5544010


Alloybond Catalyst

  • 1 x 5 mL di Alloybond Catalyst

5544012